Lo Stato finanzia fino a 10.000 € le spese per il Web! (a fondo perduto!)

Lo Stato finanzia fino a 10.000 € le spese per il Web! (a fondo perduto!)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It

Il Ministero per lo Sviluppo Economico, con il Decreto Destinazione Italia (DL 145-2013), ha stabilito la creazione di un bando destinato alle PMI, detto Voucher Digitalizzazione, che ha lo scopo di favorire gli interventi di ammodernamento, ristrutturazione e digitalizzazione dei processi informatici delle aziende. Lo stanziamento di complessivi 100 milioni, prevede l'assegnazione di 10.000 € per ogni impresa in possesso dei requisiti richiesti. Nello specifico, saranno possibili beneficiari di questo Voucher, le aziende che:



- possono qualificarsi come piccole e medie imprese, al di là della loro forma giuridica e dal regime contabile che hanno adottato;
- abbiano un'attività che non rientri nel settore dell'agricoltura, acquacoltura, pesca ed export;
- abbiano la sede legale e/o unità attive sul territorio nazionale oltrechè iscritte al registro delle imprese della Camera di Commercio competente;
- che non siano sottoposte a procedura concorsuale e non siano in uno stato di fallimento, amministrazione controllata, liquidazione anche se volontaria, concordato preventivo o casi equivalenti;
- che non abbiano già ricevuto altri contributi pubblici per la stessa motivazione;
- che non siano soggette a un ordine di recupero deciso dalla Commissione Europea, per aiuti illegali e non compatibili con il mercato europeo;

Prima di vedere nello specifico cosa finanzia il Voucher Digitalizzazione, va precisato che tale stanziamento prevede un'equa distribuzione delle risorse tra le Regioni, che si basa sul numero di imprese che risultano registrate presso le varie Camere di Commercio presenti sul territorio. Anche l'Abruzzo avrà quindi la propria quota di stanziamento. Occorre precisare tuttavia che è necessario che le imprese ne facciano richiesta in un lasso temporale preciso, mentre non avrà alcuna rilevanza che la domanda venga presentata all'inizio o al termine della scadenza prevista.

Il Voucher Digitalizzazione finanzierà l'acquisto di software e hardware in grado di modernizzare l'organizzazione del lavoro, migliorandone l'efficienza. Questo prevede dunque anche lo sviluppo di strumenti che agevolino nuove forme di flessibilità, tra le quali anche quella del telelavoro. Potranno rientrare inoltre nella richiesta di finanziamento anche tutti quei servizi di consulenza specialistica in grado di supportare lo sviluppo della digitalizzazione aziendale e quelli che riguardino l'implementazione o la creazione di soluzioni che consentano la crescita delle transazioni legate al mondo dell'e-commerce.

Il bando prevede anche che la spesa sia destinata alla formazione ICT del personale con la finalità di avere forza lavorativa qualificata. Saranno inoltre ammesse tutte quelle spese che riguardano la diffusione del collegamento internet e della banda larga. Questo potrà comprendere l'acquisto di strumenti come parabole e decoder in quelle zone che risultino particolarmente svantaggiate per le condizioni del territorio in cui si trovano e dove la costruzione di infrastrutture e di reti interrate risulterebbe troppo onerosa e difficilmente sostenibile sia dal punto di vista economico che dal punto di vista della sua effettiva fattibilità.

Webshop, si mette a disposizione gratuitamente per aiutare tutte quelle imprese abruzzesi che vorranno fare richiesta del Voucher Digitalizzazione. Ricordiamo che per presentare la domanda, sarà necessario disporre della PEC, della carta nazionale dei servizi e della firma digitale del legale rappresentante o del delegato. La procedura infatti è totalmente telematica e occorrerà seguire le indicazioni fornite dal sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico. La tempistica e le modalità per presentare la domanda e accedere al fondo, sono ancora in fase di definizione.

Attraverso la newsletter di Webshop inoltre, tutte le aziende interessate che ne faranno richiesta, potranno rimanere aggiornate, ricevendo informazioni sul'approvazione dei prossimi decreti attuativi e su tutte le eventuali novità che riguarderanno la presentazione della domanda di partecipazione al bando.

 

Per rimanere sempre aggiornato sulle successive novità iscriviti alla nostra newsletter, riceverai tutto sulla tua casella di posta elettronica!

Pin It

Mantieniti aggiornato, iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti per ricevere i nostri articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica!
Please wait

Richiedi adesso GRATIS informazioni sul tuo progetto WEB

Contattaci per un preventivo SENZA IMPEGNO
Logo Webshop

Newsletter

Iscriviti per ricevere news, informazioni, sconti e coupon

Please wait
whatsapp2 Webshop Abilitato Mercato Pubbliche Amministrazioni