“Above the fold” di un sito web – cosa è e perché è così importante (con esempi reali)

“Above the fold” di un sito web – cosa è e perché è così importante (con esempi reali)

In questo articolo parliamo dell'above the fold di un sito web e perchè è così importante portandovi alla mano anche esempi reali

Condividi il post

L’above the fold di un sito web è la parte della pagina che viene visualizzata all’utente senza che sia necessario scorrere verso il basso. In altre parole, è la prima cosa che l’utente vede quando apre una pagina web. È importante prestare particolare attenzione alla progettazione dell’above the fold, poiché – è qui che si crea la prima impressione sull’utente: egli deve avere subito l’idea di trovarsi sul sito giusto o di fronte al professionista capace di risolvere il suo problema e a cui dare fiducia; – è qui che si determina se egli continuerà a consultare i contenuti della nostra pagina o se invece abbandonerà il sito. Nel progettare l’”above the fold” è importante quindi considerare – l’obiettivo del sito; – il pubblico di riferimento; – quale messaggio vogliamo trasmettere. Proviamo a fare alcuni esempi. Se il sito ha lo scopo di vendere prodotti, quindi un classico ecommerce, l’above the fold dovrebbe includere informazioni che – portano l’utente a visitare una determinata categoria dell’ecommerce; – portano l’utente ad acquistare un determinato prodotto/i in sconto; – fa capire all’utente le ragioni che dovrebbero spingerlo ad acquistare sul nostro sito e non da altri competitor; – fa capire subito cosa ci differenzia dagli altri. Ragioniamo insieme guardando questa immagine: La foto mostra uno screenshot di un sito web con una sezione above the fold ben strutturata: ci sono i numeri di telefono, le voci di navigazione, i comandi per accedere al panello utente, le proposte di valore e una grafica curata. Tutto ciò spinge le persone a visitare il sito web Ci sono vari elementi che mi fanno giudicare positivamente l’above the fold di questa homepage
  1. i contatti subito visibili (vedi il numero di telefono), elemento che da fiducia ai nuovi visitatori;
  2. la scritta “vendita online…” chiarisce subito che ci si trova su un sito specializzato in determinate categorie merceologiche;
  3. la scritta rossa “Offerte Speciali” che genera interesse;
  4. 4 elementi “di valore” subito visibili: miglior prezzo garantito, politica di soddisfatti o rimborsati, politica di resi gratis, consegna gratis per ordini superiori a 69€ e pagamento a 30 giorni per i possessori di partita iva;
  5. Grafica che mette in evidenza una promozione in atto.
Questa homepage contiene un above the fold non solo efficace, ma anche funzionale: ecco quali elementi daranno all’utente la sensazione di trovarsi su un sito professionale e altamente fruibile   – Tasto ON/OFF dedicato a chi detiene PARTITA IVA e che abilita/disabilita alcune funzioni; – Campo di ricerca per aiutare l’utente con i prodotti; – Il mio account, le funzioni Accedi/Registrati e il tasto Carrello (rosso e con una dimensione giusta per essere sempre riconoscibile) ben visibili; – Menu di navigazione con poche e strategiche voci, mi piace soprattutto la frase “Scegli per categoria” che apre un sottomenu capace di aiutare l’utente a “orientarsi” fra tantissime categorie e sottocategorie. Se invece il tuo sito offre un servizio particolare, allora l’above the fold deve spingere l’utente a provare il servizio o a fargli compiere un’azione specifica. Questa è la sezione di Prontopro dedicato ai professionisti Chiara, semplice e pulita. La pagina è stata progettata in modo che l’utente possa facilmente capire cosa fare e come farlo. C’è la proposta di valore “Lavora di più grazie alla visibilità su Prontopro”, c’è un piccolo testo che invita all’azione e spiega il vantaggio del sito, c’è un form facilissimo da compilare con tasto messo in evidenza (il quale fa iniziare il vero e proprio processo di iscrizione alla piattaforma). E in caso di libero professionista? Guardiamo questa immagine presa dal sito di Luca Orlandini, uno dei massimi esperti in Italia sulle landing page
La foto è presa dal sito di Luca Orlandini e mostra lo screenshot di un sito di un libero professionista
Fonte: landing-page-efficace.it/
  Anche in questo caso l’Above the fold contiene una moltitudine di elementi positivi: – un testo che spiega perché affidarsi proprio al professionista in questione e i servizi offerti; – Fotografia scattata in modo professionale; – Tasti e testi che spingono al contatto; – Brevissima biografia; – 3 servizi chiave studiati proprio per chi apre da poco la partita IVA.   In sintesi, la progettazione dell’Above the fold richiede massima attenzione sui testi e sulle immagini da utilizzare. Devi progettare o riprogettare l’above the fold del tuo sito? Usa Calendly per prenotare un appuntamento oppure scrivimi a [email protected]  

Contattaci subito

Il nostro Team è pronto a soddisfare ogni tua richiesta. Prenota ora un appuntamento con noi.

Questo articolo è stato scritto da:

Altro da leggere

Immagine di un imprenditore seduto sulla scrivania che non sa quale web agency scegliere
Blog

Come scegliere una Web Agency

Scopri come scegliere una web agency ideale per il tuo business. Guida completa con consigli utili per trovare il partner perfetto per il tuo sito web.

Richiedi ora Informazioni

Il nostro team ti risponderà in brevissimo tempo

Chi siamo

Scopri cosa è la Web Agency di Pescara Webshop
Foto di gruppo del Team Webshop

Siamo un team di professionisti visionari, Web Designer e Marketer, pronti a creare soluzioni smart affinchè il Web diventi per i nostri clienti una reale fonte di Business. 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi gli articoli direttamente sulla tua email