WeCreativez WhatsApp Support
Il nostro team di assistenza clienti è qui per rispondere alle tue domande su WhatsApp. Chiedici qualsiasi cosa!
Ciao! Come posso aiutarti?

Case Studies

Home Case Studies Secilflex Materassi – Il Blog

Secilflex.com: come la Keyword Research e il Content Marketing hanno fatto raggiungere la prima pagina ad un nostro articolo per Secilflex Materassi

C’è chi non crede nel blog, noi crediamo invece che scrivere articoli di qualità sia la chiave per competere nei motori di ricerca e raggiungere le prima posizioni.

Project Name: Secilflex

Client: Secilflex Materassi

Project Commencement Date: February 18, 2017

Project Completion Date: January 25, 2018

Project url: wwww.faietamotoshop.it

La storia

Secilflex materassi è un’azienda abruzzese che produce nella sua fabbrica di Civitaquana materassi, reti e doghe.
Ha un suo punto vendita a Pescara e in più si avvale di rivenditori autorizzati in tutta Italia.

I suoi competitor sono realtà molto più strutturate con un fatturato maggiore, un’organizzazione aziendale molto più articolata e capacità di advertising ovviamente non di poco conto.

Eppure la competizione sul web si gioca con contenuti di qualità, analisi SEO dettagliate e capacità tecniche e non solo sulla capacità di advertising.

Un nostro articolo scritto per Secilflex ha dimostrato proprio tutto ciò. Vogliamo condividere con voi la nostra esperienza.  

L'obiettivo

Secilflex Materassi ha esposto chiaramente i suoi valori aziendali e i suoi obiettivi di marketing:

  • – il brand non ama effettuare promozioni e iniziative commerciali aggressive basate su sconti poco credibili;
  • – vuole posizionarsi come un brand produttore di materassi di alta fascia;
  • – vuole costruire il suo blog come una vera e propria “scuola di formazione sui dispositivi del sonno” e sfatare miti e informazioni errate sul mondo dei materassi.

 

Dopo questi “primi passi” nel web Faieta Motors ci ha ricontattato per una evoluzione quasi naturale del proprio business. La nuova sfida era quella di riuscire a creare un ecommerce della propria azienda e riuscire a incrementare le vendite. Come fare? Tutto si è articolato in più fasi

Fase preliminare: studio del mercato e dei contenuti

Per raggiungere questi obiettivi sono stati effettuati alcuni studi preliminari fondamentali. Ecco come abbiamo agito utilizzando le nostre conoscenze SEO e di marketing:

 

  • – abbiamo studiato innanzitutto le parole chiave più frequenti correlate al mondo dei materassi;
  • – abbiamo costruito un file excel con tutte le ricerche più frequenti effettuate dagli utenti;
  • – abbiamo studiato i competitor e abbiamo visto per quale articoli si erano posizionati;
  • – abbiamo selezionato una serie di argomenti da inserire nel calendario editoriale del blog di Secilflex.
  •  

La Secilflex Academy

Da queste ricerche è nata innanzitutto la Secilfex Academy, una sezione del blog appositamente costruita con l’obiettivo di fornire informazioni su materassi, reti e doghe.

La stessa sezione è stata poi suddivisa, anche graficamente, in 3 macrocategorie (“Come fare per”, “Incentivi e Innovazioni”, “Igiene e sanificazione”) per rendere più fruibili e immediati i contenuti.


Abbiamo poi scelto tutta una serie di articoli che rispondevano a due domande fondamentali fatte sia sul web che nello store fisico: “Come mi oriento nella scelta di un nuovo materasso” e “Quale tipologia di materasso è migliore?”

 

Tra i vari articoli ne spicca uno che dal 29 agosto 2019, giorno della pubblicazione dell’articolo, mantiene stabilmente il secondo risultato tra i risultati di ricerca nazionali per ricerche correlate alla comparazione fra materassi in memory, a molle e in lattice. L’articolo di cui stiamo parlando è il seguente: “È meglio un Materasso in memory foam, a molle o in lattice? e fornisce proprio indicazioni su quali fattori debbano essere presi in considerazione per orientarsi.

La prima pagina

Come abbiamo ottenuto questo risultato? Ecco alcuni parametri fondamentali:

 

  • Scrittura SEO ottimizzata: abbiamo scritto i titoli tenendo conto della gerarchia dei contenuti. Il titolo principale deve utilizzare il tag “H1”, quelli successivi, in base al contenuto, vanno scritti utilizzando i tag “H2”, “H3” ecc… Ovviamente i paragrafi necessitano di un tag apposito e diverso;
  • Ricerca del titolo giusto: la scelta delle parole da utilizzare nel titolo è dipesa dallo studio delle chiavi di ricerca utilizzate dagli utenti;
  • Ricerca e organizzazione dei contenuti: abbiamo poi ovviamente selezionato i contenuti più rilevanti per l’utente;
  • Stile asciutto ma professionale: abbiamo utilizzato un lessico semplice, chiaro, utilizzando brevi periodi, un’adeguata formattazione e punteggiatura;
  • Linking interna: non abbiamo trascurato poi la presenza di link a altri articoli del blog di Secilfex e che potessero dare qualità all’articolo.


Queste “best practices” hanno permesso un posizionamento organico stabile e soprattutto efficace.

Nel 2021, con un pizzico di orgoglio, si contano più di 48000 visite all’articolo. Segnale che Google ha “premiato” la qualità dell’articolo. 

Siamo a tua disposizione!

Il team del Webshop vi lascia qui ma vi invita a contattarci in caso di nuovi progetti! Siamo sicuri che insieme troveremo il modo migliore di portare la vostra attività sul web o invece di migliorare il vostro ecommerce.

Scarica ora l'ebook GRATUITO