Come migliorare la visibilità della tua impresa locale online

Come migliorare la visibilità della tua impresa locale online

Female shop assistant talking to customer in a clothes shop

Condividi il post

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Aprire un sito web non è sufficiente per avere successo e sviluppare il tuo business, è necessario conoscere e applicare le tecniche SEO in modo corretto. Se già lo stai facendo sai anche che si tratta di un settore in continua evoluzione, tra le novità più utili e interessanti c’è lo sviluppo di Local SEO e Local Search.

 

Si tratta di attività di posizionamento organico locale su tutti i motori di ricerca principali ed è fondamentale per poter essere trovati dai potenziali clienti che ricercano nelle vicinanze un preciso locale, servizio o prodotto.

 

Se ancora non conosci questa possibilità di potenziamento del business è giunto il momento di approfondire l’argomento.

 

Non applicare tali regole nei contenuti del tuo sito web potrebbe farti perdere importanti opportunità di guadagno compromettendo la crescita della tua rete di clienti e, di conseguenza, limitando il fatturato. Inoltre bisogna considerare che la concorrenza farà Local SEO e con la forte probabilità di sottrarti clienti in quanto le persone che cercano una determinata attività scelgono una tra le prime segnalate.

 

La tua attività, prodotto o servizio non comparirà nei risultati di Google (principale motore di ricerca) se non applichi le dovute strategie e quindi per gli utenti risulta inesistente.

Partendo da questo importante principio ho creato questo articolo per comprendere meglio cos’è la Local SEO, come funziona e per quale motivo dovresti applicarla al tuo sito web.

Cos'è Local SEO

Partiamo dal principio che tu sappia cosa sia la SEO, Search Engine Optimizazion, e iniziamo a chiarire meglio il concetto specifico di Local SEO e di come questa strategia viene usata.

Fare Local SEO vuol dire fare il possibile per ottimizzare e aumentare la visibilità organica, ovvero non ottenuta con pubblicità a pagamento, sul motore di ricerca nell’area geografica circostante l’attività commerciale o professionale.

 

In altre parole, nel momento in cui gli utenti cercano un prodotto specifico oppure un’attività di qualsiasi genere che si trovi nelle vicinanze alla loro posizione per poterla raggiungere in breve tempo. La ricerca solitamente viene eseguita su Google tramite Maps o il normale campo Google Search.

 

Ad esempio l’utente può cercare un ristorante di pesce, una farmacia, un ufficio postale o un avvocato scrivendo sullo smartphone e nei risultati avrà un elenco di possibili scelte con dettagli, contatti e posizione. Inoltre verrà visualizzata la distanza in km e il percorso migliore da fare per raggiungerla, questi sono proprio i risultati di ricerca locale.

 

L’algoritmo di Google è sempre in evoluzione, si tratta del più importante motore di ricerca e per questo in continuo miglioramento.

 

Se hai un sito web di un’attività Locale devi essere costantemente aggiornato sui sistemi e novità legate al Local SEO per essere sempre competitivo e presente nella SERP principale tra i primi risultati.

Esempio funzionamento Local SEO

Le persone utilizzano sempre di più lo smartphone per cercare le attività di cui hanno bisogno nella zona in cui si trovano in quanto la ricerca avviene esattamente nel momento in cui si viene a creare la necessità che desiderano soddisfare immediatamente.

 

Se sei lontano da casa per lavoro o per vacanza, è ora di pranzo o cena e hai fame, cerchi un ristorante nelle vicinanze per raggiungerlo in fretta scrivendo nel campo di ricerca Ristorante tipico di pesce o carne, pizzeria o trattoria a seconda dei gusti.

 

Se invece sei un imprenditore di Pescara e cerchi una web agency in zona scriverai la tua query su Google aspettandoti di trovare risultati adeguati in prossimità del luogo in cui ti trovi.

Quindi scriverai Web Agency Pescara e il motore di ricerca ti presenterà in prima pagina prima gli annunci a pagamento e poi i risultati più significativi e delle attività più vicine a te in quell’esatto momento.

 

Con questo sistema tu, in qualità di utente, sei soddisfatto di aver trovato in fretta e nelle vicinanze ciò che ti serve mentre Google sa che utilizzerai ancora lo stesso sistema di ricerca in altre occasioni. Praticamente si può dire che c’è uno scambio equo tra le parti, le attività hanno un riscontro ottimale se utilizzano la tecnica Local SEO in modo corretto in quanto appaiono nei primi risultati e Google può dare un servizio efficiente agli utenti.

 

Se, come attività o professionista, non utilizzi Local SEO puoi rassegnarti ad avere sempre minor fatturato in quanto in pochi ti vedranno comparire sui motori di ricerca.

Vantaggi del Local SEO

I vantaggi che si possono ottenere applicando Local SEO ai contenuti del sito web sono tutti legati all’aumento della visibilità e, quindi, del fatturato.

 

Questi si possono riunire in quattro sezioni ben distinte e chiare in ogni loro aspetto: aumento del traffico di qualità sul sito web dell’attività, aumento del numero di conversioni, visibilità maggiore a livello locale e miglioramento della reputazione con crescita della fiducia da parte dei clienti.

Come fare Local SEO

Il motore di ricerca crea un elenco SERP (lista dei risultati del motore di ricerca) in base ad alcuni particolari concetti che devono essere assolutamente tenuti in considerazione quando si fa Local SEO per ottenere risultati soddisfacenti.

 

Tra questi ci sono:

 

– Rilevanza: indicatore di coerenza tra la domanda e l’offerta.


– Distanza: indica la vicinanza dell’utente all’attività che si ottiene inserendo la località in cui si trova l’utente o tramite l’esame automatico dell’IP del suo dispositivo mobile.


– Localizzazione: il motore di ricerca è in grado di localizzare il numero di telefono dell’utente per indicargli i risultati più consoni alla sua ricerca e posizione.

 

Inoltre viene calcolata da Google l’importanza dell’azienda definita come awareness dell’attività in confronto ad altre simili.

 

Questa viene calcolata in base al numero di link del sito web e alla qualità degli stessi (nonché in relazione alle menzioni sul web), per tale ragione devono essere creati seguendo precisi criteri SEO.

Web marketing managers with gadgets working on paid search and SEO strategies, closeup of hands

Strategie di posizionamento e visibilità

Ci sono precise regole e tecniche da utilizzare per ottimizzare il posizionamento dell’attività sui motori di ricerca, ecco quali sono e come applicarle.

Creare un sito web mobile friendly

Creare una presentazione del sito adeguata anche a essere visualizzata da smartphone in quanto è il dispositivo più utilizzato in assoluto per ogni tipo di ricerca locale.

Inserimento dati aziendali locali

In ogni pagina del sito si deve pensare all’inserimento di tutte le indicazioni fondamentali per essere trovati. Scrivere quindi il nome dell’azienda o del professionista, l’indirizzo esatto compreso di numero civico, cap, frazione, località, città, numero di telefono e tutto ciò che può servire a localizzarlo anche tramite navigatore. 

 

Nella sezione “contatti” del sito web l’utente deve sempre trovare Google Map collegata all’indirizzo dell’attività in modo che non debba nemmeno riscriverlo nell’app ma può cliccare direttamente sulla sezione indicata e avere subito il navigatore con le indicazioni esatte sul telefono.

Inserire contenuti di SEO copywriting

Per sfruttare i benefici del Local SEO si devono creare contenuti ottimizzati in tale ottica in modo da poter essere rilevati e inseriti in SERP da Google search.

 

 Questo è un passaggio fondamentale per far sì che la visibilità aumenti in modo significativo e con essa anche il fatturato.

 

È importante affidarsi a professionisti che conoscano le dinamiche dei motori di ricerca, in particolare di Google, e che applichino le tecniche della SEO on page in modo equilibrato e finalizzato all’obiettivo. 

 

Non è sufficiente aprire un blog per poter dire di essere esperti SEO, questo deve essere continuamente aggiornato e curato in sua parte facendo particolare attenzione ai meta tag, alle immagini, url e testo. 

 

La prima e più importante regola è scrivere contenuti utili agli utenti, che rispondano effettivamente a domande che gli utenti si fanno.

Gesione link building

L’attività di gestione dei link building fa parte della logica SEO, in particolare riguarda la SEO off page, ovvero la creazione di un profilo di link in entrata verso il tuo sito. 

 

In poche parole devi far si che altri siti web linkino in maniera naturale (ovvero non a pagamento) il tuo sito web.

 

E’ utile avere link da portali che siano coerenti e collegati con l’attività che svolgi in quanto non è tanto importante la quantità ma piuttosto la qualità.

Google My Business

Google My Business è un servizio gratuito, accessibile online, utilissimo in particolar modo per i piccoli business locali ma usato attualmente anche dalle realtà più grandi. Lo scopo principale di My Business è incrementare la visibilità di un’attività imprenditoriale al fine di attirare a sé clienti e – di conseguenza – aumentare le vendite.

 

Più concretamente, questo servizio consente ad un’azienda di essere facilmente reperita su Google da un potenziale cliente e di trasmettere ad esso le informazioni salienti, utili ad instaurare un contatto diretto.

 

Vien da sé che My Business sia decisivo quando, in prossimità di un’attività, stanno transitando potenziali clienti che necessitano proprio di un servizio o prodotto offerto.

Questo servizio veicola informazioni di marketing e informazioni logistiche, capaci di far incontrare domanda e offerta.

 

Per scoprire tutto su Google My Business visita la seguente pagina: Google My Business: cosa è, come funziona e perchè non puoi farne a meno

Schema.org

Utilizzare, comprendere e studiare Schema.org, uno strumento estremamente utile per far sì che vi sia una comunicazione perfetta tra contenuti e motori di ricerca. 

 

Un sistema per far comprendere a Google meglio il significato dei testi contenuti all’interno dei siti web.

 

Uno schema markup costituito da dati strutturati consente ai siti web di proporre più informazioni nella lista dei risultati di Google, di essere pertinente per molte ricerche e quindi, in definitiva, avere più visitatori.

Pagina social aziendale

I social sono ormai parte della quotidianità dei consumatori che spesso consultano Facebook o Instagram per avere informazioni o contattare le aziende e i professionisti a cui intendono rivolgersi.

 

 

Anche le pagine aziendali sui social network devono essere curate da professionisti competenti e ogni post deve essere redatto in modo da coinvolgere il lettore. 

 

Anche se non c’è una correlazione diretta tra Social e SEO, Google potrebbe prendere delle informazioni da Social, per questo è importante tenerli aggiornati e curati. 

 

Se vuoi scoprire come usare i Social, ti consiglio la nostra guida: Come scrivere un post efficace di Facebook in 10 mosse.

Regalo del Webshop, le slide per fare Local SEO

Il nostro regalo per te! Scarica le Slide su Come fare Local SEO.

Vuoi approfondire l’argomento? Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi in cambio le slide approfondite su come fare Local SEO. Niente SPAM, promesso!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi gli articoli direttamente sulla tua email

Questo articolo è stato scritto da:

Altro da leggere

Richiedi ora Informazioni

Il nostro team ti risponderà in brevissimo tempo

Chi siamo

Scopri cosa è la Web Agency di Pescara Webshop
Foto di gruppo del Team Webshop

Siamo un team di professionisti visionari, Web Designer e Marketer, pronti a creare soluzioni smart affinchè il Web diventi per i nostri clienti una reale fonte di Business. 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi gli articoli direttamente sulla tua email